Uncinetto tunisino, come realizzarlo?

L’uncinetto tunisino è un incrocio tra il lavoro a maglia e appunto quello all’ uncinetto , anche per via della forma e dimensione dello strumento usato.

Il risultato finale sarà una specie di tessuto che assomiglia a un lavoro a maglia, ma si dimostra più solido, consigliato per esempio alla creazione di coperte.

Per questa tecnica occorre , come dicevo prima , un uncinetto speciale, chiamato appunto, tunisino.

E’ un po più lungo dei classici uncinetti, ha un diametro uniforme e ha un pomolo su una estremità per impedire alle maglie di scivolare fuori.

Il procedimento per questa tecnica consiste nel lavorare una riga che va da destra a sinistra, lasciando le maglie sull’uncinetto, e la riga seguente cambiare il verso facendola andare da sinistra verso destra senza mai voltare il lavoro.

La maggior parte dei punti tunisini è formata da due righe e si termina con 1 riga di maglie molto basse.

E’ indispensabile la messa in forma progressiva del nostro lavoro perchè questo con il proseguire dei punti tende a inclinarsi.

Per vedere anche una guida visiva della lavorazione di questo punto, basta seguire il semplicissimo tutorial che ho condiviso con voi.

Share on Google Plus

A proposito di Mondo Donna

Cerchiamo nel web i migliori tutorial, le ultime informazioni e i migliori consigli da condividere con voi. Se avete un prodotto o un video tutorial da promuovere non esitate a contattarci.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento